Benvenuto nel sito del Comune di Tredozio

Panorama Tredozio home

 
Avviso

SI AVVISA LA CITTADINANZA CHE GLI UFFICI COMUNALI RESTERANNO CHIUSI VENERDI' 9 DICEMBRE 2016.

Per le emergenze rivolgersi ai seguenti numeri:

Tel. 0543 712000 - Polizia Municipale

Tel. 800 019361 HERA - pronto intervento acquedottistico

Tel. 328 0042618 - viabilità comunale e affissioni

Tel. 339 3284459 - Stato Civile

 
Venerdì 9 dicembre ore 20.00

venerdì 9 dicembre 2016

 
Mostra dei Presepi

Mostra dei Presepi

 
BANDO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONCESSIONI IN SCADENZA DEI POSTEGGI NEI MERCATI, NELLE FIERE E DEI POSTEGGI ISOLATI UBICATI NEL COMUNE DI TREDOZIO
 
Avviso Pubblico

Avviso Pubblico

 
Alert System
 
E' attivo Alert System
 
Attraverso il sistema AlertSystem il Comune di Tredozio avvisa telefonicamente con messaggi vocali i cittadini in caso di allerte meteo, sospensione di servizi, interruzioni strade, e altre notizie importanti. Iscriviti al servizio.
 
E' attivo ALERT SYSTEM un importante servizio di informazione telefonica con cui verranno comunicate notizie riguardanti eventuali rischi di allerta meteo, sospensione di servizi, interruzioni strade, chiusure scuole, ecc.
 
Una voce pre-registrata comunicherà il messaggio direttamente al numero telefonico indicato.
 
Per essere raggiunto da questi messaggi sul suo cellulare o su altri numeri di rete fissa non presenti nell'elenco telefonico può iscriversi compilando l'apposito modulo di registrazione ALERT SYSTEM.
 
Per i non residenti che sono proprietari di immobili nel territorio del Comune, indicare l'indirizzo di ubicazione dell'immobile.
 
 
Sisma nell'Italia centrale

Il sisma del 24 agosto che ha colpito il centro Italia con Amatrice come epicentro, ci ha profondamente scossi e resi inermi di fronte alla potenza imprevedibile di madre natura. L'amministrazione comunale esprime il suo cordoglio alle vittime e alle famiglie.
Il coordinamento provinciale e regionale della Protezione Civile ER sta organizzando i vari Centri PC che hanno dato la disponibilità ad intervenire: Tredozio è uno di questi.
Fino a nuove disposizioni ognuno può dare il proprio contributo personale ai numeri nazionali: 45500 mandando un sms o chiamando da rete fissa, per donare 2€, l'ANCI ha aperto un conto corrente denominato ANCI - Emergenza Terremoto Centro Italia per coordinare la raccolta delle risorse da destinare alle attività di ricostruzione. Queste le coordinate IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129, Croce Rossa Italiana l'IBAN: IT40F0623003204000030631681 utilizzando la causale "Terremoto Centro Italia" oppure chiamare il numero solidale 06 5510 dedicato al servizio donazioni in denaro.

Infine, si può donare anche al conto corrente unico regionale intestato a Agenzia Protezione Civile Emilia - Romagna, IBAN IT69G0200802435000104428964, causale "Emilia Romagna per sisma centro Italia".
Vi terremo aggiornati in caso di nuove disposizioni dalla regione.

 
IL TEATRO DIEGO FABBRI ADERISCE A "18APP"

Il Teatro Diego Fabbri di Forlì dalla stagione 2016/17 aderisce all'iniziativa, già operativa, "18app", l'applicazione che permette di gestire il Bonus Cultura del valore nominale di 500 euro, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, destinato ai cittadini residenti nel territorio nazionale (in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità) che compiono i 18 anni di età nell'anno 2016. I ragazzi aventi diritto avranno tempo fino al 31 gennaio 2017 per registrarsi al Bonus Cultura sul sito www.18app.it e fino al 31 dicembre 2017 per spenderlo per spettacoli teatrali, danza, cinema, concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi.
Per quanto riguarda il Teatro Diego Fabbri e tutti gli spettcoli in stagione e abbonamenti offerti, i giovani potranno recarsi presso la Biglietteria Diurna in via dall'Aste (orari apertura: tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 15,30 alle 18,30 - tel 0543 712170 mail: teatrodiegofabbri@comune.forli.fc.it ) e presso la Biglietteria Serale (apertura 45 minuti prima di ogni spettacolo) e potranno usufruire del Bonus a loro disposizione, presentando il buono creato precedentemente per il biglietto desiderato e un documento d'identità.

 
Giovani Con-fine Unione

Giovani Con-fine Unione

Giovani Con-fine Unione

 
Campagna di vaccinazione del Servizio sanitario regionale dell'Emilia-Romagna contro l'influenza stagionale

Campagna di vaccinazione del Servizio sanitario regionale dell'Emilia-Romagna contro l'influenza stagionale

 
Avviso: DIVIETO DI BALNEAZIONE NEI FIUMI

Si avvisa la popolazione che l'acqua dei fiumi non è controllata ai fini della tutela della salute dei bagnanti e quindi la balneazione è sconsigliata.

(Commissione N°2011/321/UE)

 
Pubblicata la relazione annuale della prevenzione della corruzione relativa all'anno 2015

Vedi sezione Amministrazione Trasparente (Altri contenuti - corruzione)

 
Dal 18 ottobre non è più necessario esporre il tagliando dell'assicurazione

Con una nota del 17 ottobre il Ministero dell'Interno ricorda che dal 18 ottobre non è più obbligatorio esporre il contrassegno dell'assicurazione RCA su tutti i veicoli a motore, in quanto scattano i controlli direttamente sulla targa; il Ministero precisa che rimane l'obbligo di avere al seguito il certificato di assicurazione, nonchè la ricevuta di pagamento del relativo premio, al fine degli eventuali controlli da parte degli organi di polizia.

 
Selezione pubblica per nomina n.3 Componenti del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Servizi alla Persona del forlivese per conto di tutti i Comuni soci dell'ASP.

 

BANDO (PDF - 7,5MB)

 
A PARTIRE DAL 31 MARZO 2015 IL COMUNE DI TREDOZIO NON POTRA' PIU' ACCETTARE FATTURE TRASMESSE IN FORMA CARTACEA. I PAGAMENTI VERRANNO EFFETTUATI SOLO IN BASE A FATTURE TRASMESSE IN FORMA ELETTRONICA. COMUNICAZIONE AI FORNITORI.

Dal 31 marzo tutti coloro che forniscono beni, servizi e lavorano con il Comune di Tredozio dovranno presentare la fattura elettronica.

L'obbligo della fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione è stato introdotto dall'articolo 1, commi 2009-2014, della Legge 244/2007 e disciplinato dal Regolamento adottato con Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 55 del 3 aprile 2013.

L'obbligo comporta che "l'emissione, la trasmissione, la conservazione l'archiviazione delle fatture emesse nei rapporti con le amministrazioni pubbliche anche sottoforma di nota, conto, parcella e simili, deve essere effettuata esclusivamente in forma elettronica".

I fornitori potranno effettuare la trasmissione delle fatture elettroniche direttamente o ricorrendo ad un intermediario, secondo le specifiche contenute nel D.M. 55 del 3 aprile 2013, esclusivamente attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) istituito dal Ministero dell'Economia e Finanze, la cui gestione è stata assegnata all'Agenzia delle Entrate.

Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013 specifica altresì le regole tecniche per l'identificazione univoca degli uffici centrali e periferici delle amministrazioni destinatari della fatturazione e, all'art. 3, comma 1, impone alle Pubbliche Amministrazioni destinatarie di fatture elettroniche di individuare i propri uffici deputati alla ricezione delle fatture.

Attualmente per il Comune di Tredozio è stato individuato un unico ufficio incaricato per la ricezione delle fatture elettroniche al quale l'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) ha attribuito il codice univoco UF4WLW, codice che dovrà essere utilizzato per ogni fatturazione elettronica inviata al Sistema di Interscambio (SdI).

La fattura in formato elettronico dovrà contenere obbligatoriamente il Codice Univoco Ufficio che rappresenta l'identificativo univoco di questo ente e che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica.

L'informazione relativa al Codice Univoco Ufficio deve essere inserita nella fattura elettronica in corrispondenza dell'elemento del tracciato 1.1.4 denominato "Codice Destinatario".

Al fine di rendere più facilmente processabile ogni fattura si raccomanda ai fornitori di riportare, già sin d'ora, nei documenti contabili i seguenti elementi:

• Il codice identificativo di gara (CIG), ove previsto dalla vigenti norme in tema di contratti pubblici / tracciabilità dei flussi finanziari;

• Il codice unico di progetto (CUP) nel caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico

Tutte le informazioni sulla fattura elettronica possono essere reperite sul sito www.fatturapa.gov.it.

 
Amministrazione Trasparente - Pagamenti dell'Amministrazione
 
Aggiornamento Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015/2017
 
Avviso Pubblico

delle richieste pervenute dalle Pubbliche Amministrazioni per l'utilizzo in ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ di lavoratori in lista di mobilità con indennità o in C.I.G.S. (Art. 7 D. Lgs. n. 468/97)

Scarica l'avviso (pdf-81kb)

 
Avviso pubblico - Unione di Comuni della Romagna Forlivese

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA VOLTA ALLA SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA/GRUPPO AL QUALE AFFIDARE ATTIVITA' DI CONSULENZA E FORMAZIONE CONNESSE ALLA GESTIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L'ENERGIA E ALTRI SERVIZI COMPLEMENTARI AL PATTO DEI SINDACI.

Per gli allegati consultare il sito dell'Unione di Comuni della Romagna Forlivese

 
Prevenzione e sicurezza nell'Unione dell'Acquacheta: maggiori controlli sulla velocità.

La Polizia Municipale dell'Unione dell'Acquacheta prevede, a partire dal mese di maggio 2013 un incremento della presenza degli agenti sulle strade di competenza ai fini di una maggiore sicurezza per l'utenza.
I controlli sono finalizzati alla prevenzione del mancato rispetto dei limiti di velocità causa di sinistri stradali.
I dati statistici relativi al territorio evidenziano come anche la velocità incida in maniera importante sul numero di sinistri e sulla loro gravità.
I posti di controllo, previsti in tutti i cinque comuni dell'Unione (Dovadola, Rocca San Casciano Portico e San Benedetto, Modigliana, Tredozio) sono elencati nella tabella che segue.
Gli agenti avranno a disposizione apparecchiatura velox o laser per rilevare le velocità oltre i limiti previsti con la contestazione immediata dell'illecito salvo i casi in cui la stessa non sarà possibile.
Le postazioni saranno evidenziate da apposita segnaletica mobile la cui apposizione sarà gestita direttamente dagli agenti operanti su strada.


Il Comandante la P.M.
Lanzoni dott.ssa Stefania
 

Allegati: Tabella posti di controllo: c/document_library/get_file (pdf-16kb)