Benvenuto nel sito del Comune di Tredozio

Panorama Tredozio home

 
25 aprile 2015 - 70° anniversario della Liberazione

25 aprile 2015 - 70° anniversario della Liberazione

 
Servizio Civile Nazionale - Bando 2015 - Proroga termine

Così come da disposizioni dell'Ufficio Nazionale di Servizio Civile, il termine per la presentazione di domande sul bando 2015 è stato prorogato al giorno GIOVEDI' 23 APRILE 2015 ore 14,00.

 
Servizio Civile Nazionale - nuovi bandi

A chi presentare domanda? 
Le domande andranno presentate entro le ore 14,00 del giorno Giovedì 16 aprile 2015:

1. a mano o tramite racc.R/R all' Unione di Comuni della Romagna Forlivese - Piazza Tassinari n.15 - 47017 Rocca San Casciano (FC).

2. tramite PEC:  protocollo@pec.romagnaforlivese.it

Per maggiori informazioni, le schede dei progetti e i modelli di domanda visita il sito www.romagnaforlivese.it

 
A PARTIRE DAL 31 MARZO 2015 IL COMUNE DI TREDOZIO NON POTRA' PIU' ACCETTARE FATTURE TRASMESSE IN FORMA CARTACEA. I PAGAMENTI VERRANNO EFFETTUATI SOLO IN BASE A FATTURE TRASMESSE IN FORMA ELETTRONICA. COMUNICAZIONE AI FORNITORI.

Dal 31 marzo tutti coloro che forniscono beni, servizi e lavorano con il Comune di Tredozio dovranno presentare la fattura elettronica.

L'obbligo della fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione è stato introdotto dall'articolo 1, commi 2009-2014, della Legge 244/2007 e disciplinato dal Regolamento adottato con Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze n. 55 del 3 aprile 2013.

L'obbligo comporta che "l'emissione, la trasmissione, la conservazione l'archiviazione delle fatture emesse nei rapporti con le amministrazioni pubbliche anche sottoforma di nota, conto, parcella e simili, deve essere effettuata esclusivamente in forma elettronica".

I fornitori potranno effettuare la trasmissione delle fatture elettroniche direttamente o ricorrendo ad un intermediario, secondo le specifiche contenute nel D.M. 55 del 3 aprile 2013, esclusivamente attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) istituito dal Ministero dell'Economia e Finanze, la cui gestione è stata assegnata all'Agenzia delle Entrate.

Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013 specifica altresì le regole tecniche per l'identificazione univoca degli uffici centrali e periferici delle amministrazioni destinatari della fatturazione e, all'art. 3, comma 1, impone alle Pubbliche Amministrazioni destinatarie di fatture elettroniche di individuare i propri uffici deputati alla ricezione delle fatture.

Attualmente per il Comune di Tredozio è stato individuato un unico ufficio incaricato per la ricezione delle fatture elettroniche al quale l'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) ha attribuito il codice univoco UF4WLW, codice che dovrà essere utilizzato per ogni fatturazione elettronica inviata al Sistema di Interscambio (SdI).

La fattura in formato elettronico dovrà contenere obbligatoriamente il Codice Univoco Ufficio che rappresenta l'identificativo univoco di questo ente e che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica.

L'informazione relativa al Codice Univoco Ufficio deve essere inserita nella fattura elettronica in corrispondenza dell'elemento del tracciato 1.1.4 denominato "Codice Destinatario".

Al fine di rendere più facilmente processabile ogni fattura si raccomanda ai fornitori di riportare, già sin d'ora, nei documenti contabili i seguenti elementi:

• Il codice identificativo di gara (CIG), ove previsto dalla vigenti norme in tema di contratti pubblici / tracciabilità dei flussi finanziari;

• Il codice unico di progetto (CUP) nel caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico

Tutte le informazioni sulla fattura elettronica possono essere reperite sul sito www.fatturapa.gov.it.

 
BORSE DI STUDIO A.S.2014/2015

SCADENZA 22 MAGGIO 2015 ORE 13.00

BENEFICIARI: Studenti delle prime due classi delle scuole secondarie di 2^ grado

Le domande vanno presentate alla Segreteria della Scuola frequentata o alla Segreteria dell'organismo di Formazione Professionale.
Scarica il bando (pdf-53kb)
 
AVVISO

 

LA STRADA PROVINCIALE N.20 VERRA' APERTA NEL POMERIGGIO DI OGGI, SABATO 14 MARZO (TRA LE 14.00 E LE 15.00)

 

 
Nevone 2012 - Riapertura termini per la richiesta di contributi per le nevicate 2012

La Commissione europea ha dato il via libera al riconoscimento dei contributi per i danni provocati alle attività produttive dalle nevicate nelle province di Forlì-Cesena e Rimini.
Sono stati riaperti i termini per presentare le domande di contributo per gli immobili ad uso produttivo e per le abitazioni rurali danneggiate dal maltempo.
La nuova scadenza è stata fissata per il 25 marzo 2015 e le domande vanno presentate direttamente al Comune in cui ha sede l'immobile distrutto o danneggiato.

Per maggiori informazioni consultare il sito:  http://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/servizi/eventi-calamitosi/nevicate-anno-2012

 
PIOGGE ALLUVIONALI DEL 20 SETTEMBRE 2014

ENTRO IL 6 MARZO 2015, LE AZIENDE AGRICOLE DANNEGGIATE NELLA MISURA PREVISTA DAL D.LGS.102/04 NEL TESTO MODIFICATO DAL D.LGS.82/08, NEI TERRITORI DELIMITATI CON LA DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N.1868 DEL 28/11/2014, POTRANNO PRESENTARE ALLA PROVINCIA DI FORLI' - CESENA O ALL'UNIONE DI COMUNI DELLA ROMAGNA FORLIVESE, DOMANDA DI RICHIESTA DELLE PROVVIDENZE ESPRESSAMENTE INDICATE NEI PREDETTI ATTI NORMATIVI.

 
Amministrazione Trasparente - Pagamenti dell'Amministrazione
 
Aggiornamento Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015/2017
 
Ordinanza chiusura traffico, in presenza di neve, della SP 86 TRAMAZZO dal km 7+100 in Loc. Lago di Ponte al termine
 
Autorizzazione alla raccolta del legname caduto nell'alveo dei corsi d'acqua

Si informa che per l'anno in corso e per il 2015, con esclusione dei tratti arginati, è autorizzata, per usi personali e domestici, la raccolta manuale del legname caduto in alveo o trasportato in prossimità delle sponde in aree demaniali del bacino idrografico del fiume Lamone (fiume Lamone, torrente Marzeno, affluenti e rii minori) previa semplice comunicazione scritta indirizzata a:

- SERVIZIO TECNICO BACINO ROMAGNA - sede di Ravenna - P.zza dei Caduti per la Libertà n.9  48121 Ravenna  oppure
- email: stbro@regione.emilia-romagna.it  oppure
- fax: 0544/249799

e per conoscenza al Comune territorialmente interessato.

Scarica il comunicato (pdf-151kb)

 
Allerta di Protezione Civile n. 149/2014

Allerta per temporali, criticità idraulica

Validità: da mercoledì 15 ottobre 2014 ore 10.00 a giovedì 16 ottobre 2014 ore 10.00

Scarica l'allerta di protezione civile n. 149/2014 (pdf-517kb)

 

Scarica l'allerta di protezione civile n. 146/2014 (pdf-215kb)

 
Avviso Pubblico

delle richieste pervenute dalle Pubbliche Amministrazioni per l'utilizzo in ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ di lavoratori in lista di mobilità con indennità o in C.I.G.S. (Art. 7 D. Lgs. n. 468/97)

Scarica l'avviso (pdf-81kb)

 
Bomba d'acqua del 20 settembre 2014 – Prima ricognizione del danno

alluvione 20_09_14

Il presente invito è rivolto

A tutti i Cittadini colpiti dalla recente alluvione

In considerazione delle intense ed eccezionali piogge verificatesi a partire dalle prime ore di sabato 20 settembre 2014, sul territorio del nostro Comune, su indicazione dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile, con la presente si invitano i cittadini colpiti dall'evento calamitoso a presentare una relazione descrittiva con allegate fotografie dello stato dei danni subiti, presso l'Ufficio Tecnico Comunale, per una prima quantificazione del danno riscontrato da privati.
Tali informazioni risultano necessarie all'Agenzia Regionale di P.C., per una richiesta di stato di emergenza nazionale, ai sensi dell'art.5, L.225/92.
L'obiettivo principale di questa rilevazione, è innanzi tutto quello di sensibilizzare le Autorità competenti, sia a livello regionale che nazionale, riguardo alle perdite subite dai privati cittadini e dalle imprese operanti nel territorio coinvolto dall'emergenza, affinchè valutino l'opportunità di attivare misure di risarcimento e di sostegno per i danni subiti.
Cordiali saluti.

UTILIZZATE I SEGUENTI MODULI:

- Allegato B: RICOGNIZIONE FABBISOGNO PRIVATI (DOC-64KB)

- Allegato C: RICOGNIZIONE FABBISOGNO ATTIVITA' PRODUTTIVE (DOC-64KB)

- Allegato D: RICOGNIZIONE FABBISOGNO ATTIVITA' AGRICOLE (PDF-185KB)

(gli allegati sono scaricabili anche dal sito della Provincia di Forlì-Cesena)

Si ricorda che la ricognizione dei danni NON RAPPRESENTA UN RICONOSCIMENTO AUTOMATICO dei finanziamenti per il ristoro degli stessi.

- IL SINDACO - Simona Vietina-  

 
Avviso pubblico - Unione di Comuni della Romagna Forlivese

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA VOLTA ALLA SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA/GRUPPO AL QUALE AFFIDARE ATTIVITA' DI CONSULENZA E FORMAZIONE CONNESSE ALLA GESTIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L'ENERGIA E ALTRI SERVIZI COMPLEMENTARI AL PATTO DEI SINDACI.

Per gli allegati consultare il sito dell'Unione di Comuni della Romagna Forlivese

 
AGEVOLAZIONI TARIFFARIE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
SCADENZA 31/01/2015
 

REGOLAMENTO (PDF-56KB)

MODULO DI DOMANDA (DOC-41KB)

 
Fondo Hera - fughe acqua

A seguito dell'applicazione di una quota di €. 15,00 + IVA, annunciata da HERA sulla bolletta dell'acqua come polizza assicurativa per il "Fondo fuga di acqua" si comunica che, per chi non intende utilizzarla, presso il Comune di Tredozio – Ufficio Tributi - è a disposizione il modulo per l'eventuale rinuncia (obbligatoria per chi non vuole pagare).

Il modulo è inoltre scaricabile in allegato.

MODULO_ADESIONE_RINUNCIA_FONDO (pdf-88kb)

Il Comune provvederà alla consegna dei moduli compilati e firmati.

 
AVVISO - Variazione del percorso dell'autobus di linea - NUOVA FERMATA

SI AVVISANO I GENTILI UTENTI CHE A PARTIRE DA

LUNEDI' 15 SETTEMBRE 2014

L'AUTOBUS EFFETTUERA' LA SOSTA IN P.ZZA J. VESPIGNANI LATO FIUME (ad esclusione delle giornate di mercato e altre manifestazioni).

RIMANGONO ATTIVE LE FERMATE ESISTENTI.

 
Garanzia Giovani - Servizio civile regionale

L'Unione di Comuni della Romagna Forlivese nel mese di luglio ha aderito alla proposta della Regione Emilia Romagna ed ha presentato un progetto di Servizio Civile Regionale all'interno del programma Garanzia Giovani. Questo progetto, denominato "Integrando si cresce: un progetto di integrazione scolastica e sociale" ( n.39 posti disponibili) è rivolto a ragazze e ragazzi tra 18 e i 29 anni residenti in Italia, che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di tirocinio e/o di formazione.

Chi vuole accedere al programma si deve iscrivere al portale regionale "Lavoro per Te" o al sito nazionale www.garanziagiovani.gov.it. Effettuata l'iscrizione, entro 60 giorni il giovane farà un colloquio con il proprio Centro per l'impiego e costruirà un percorso personalizzato, che nel caso dell'esperienza di servizio civile regionale comporterà una visita presso l'Ente titolare, o una sede, del progetto individuato per una reciproca conoscenza; qualora l'interessata/o si confermerà nella scelta sottoscriverà il patto di servizio col proprio Centro per l'impiego. Entro 4 mesi dalla firma del patto, dovrà iniziare il percorso individuato.

Per avere ulteriori informazioni sul programma Garanzia Giovani consulta il sito www.romagnaforlivese.it

Per l'anno 2014, a partire dal 19/11/2014, non è più possibile fare domanda. Vedi il sito http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/garanzia-giovani/approfondimenti/le-opportunita-giovani

 
Prevenzione e sicurezza nell'Unione dell'Acquacheta: maggiori controlli sulla velocità.

La Polizia Municipale dell'Unione dell'Acquacheta prevede, a partire dal mese di maggio 2013 un incremento della presenza degli agenti sulle strade di competenza ai fini di una maggiore sicurezza per l'utenza.
I controlli sono finalizzati alla prevenzione del mancato rispetto dei limiti di velocità causa di sinistri stradali.
I dati statistici relativi al territorio evidenziano come anche la velocità incida in maniera importante sul numero di sinistri e sulla loro gravità.
I posti di controllo, previsti in tutti i cinque comuni dell'Unione (Dovadola, Rocca San Casciano Portico e San Benedetto, Modigliana, Tredozio) sono elencati nella tabella che segue.
Gli agenti avranno a disposizione apparecchiatura velox o laser per rilevare le velocità oltre i limiti previsti con la contestazione immediata dell'illecito salvo i casi in cui la stessa non sarà possibile.
Le postazioni saranno evidenziate da apposita segnaletica mobile la cui apposizione sarà gestita direttamente dagli agenti operanti su strada.


Il Comandante la P.M.
Lanzoni dott.ssa Stefania
 

Allegati: Tabella posti di controllo: c/document_library/get_file (pdf-16kb)