Benvenuto nel sito del Comune di Tredozio

Panorama Tredozio home

 
30 novembre 2014

4x2 - 30 novembre 2014

 
La Traviata - Sabato 22 Novembre 2014

La Traviata

Una serata da non perdere per tutti gli appassionati della musica lirica sarà quella di sabato prossimo. Nell'ambito della stagione concertistica "Autunno Musicale Tredoziese" organizzata dal Comune di Tredozio con il contributo della Provincia e la collaborazione dell'Associazione Musicale Diapason, con il contributo di Fondi Europei di sviluppo regionale, stanziati per valorizzare e qualificare il patrimonio ambientale e culturale del territorio, in particolare l'Ex Monastero della SS. Annunziata, verrà proposta al pubblico "La traviata" di Giuseppe Verdi. Un'ampia selezione dall'opera verrà eseguita con l'ausilio di una voce recitante che farà da filo conduttore illustrando la vicenda ed evocando suggestioni che consentiranno ai presenti di immergersi nel capolavoro verdiano. Il teatro di San Michele Arcangelo sarà la sede di questo evento musicale che si preannuncia di grandissimo interesse per la levatura degli artisti coinvolti. Ne saranno protagonisti tre cantanti che da molti anni sono ospiti dei maggiori teatri della scena nazionale e internazionale, dal Comunale di Firenze al Carlo Felice di Genova, dalla Scala di Milano al Covent Garden di Londra, dal teatro Massimo di Palermo alle grandi platee d'oltreoceano. Un'occasione irripetibile per gli amanti dell'opera, che avranno la possibilità di ascoltare a Tredozio alcune delle voci più rappresentative attualmente in circolazione. Il ruolo femminile sarà affidato alla voce duttile e autorevole del soprano genovese Irene Cerboncini, artista che svolge la sua attività in Germania, Inghilterra, Finlandia, Slovenia, Svizzera, Francia, Belgio, Giappone, Messico, oltre a esibirsi alla Scala e nei principali teatri d'Italia. La Cerboncini lavora con i maggiori registi (Giuliano Montaldo, Keita Asari, Piero Faggioni) e i più importanti direttori, tra cui Nicola Luisotti, Donato Renzetti, Marco Guidarini. Apprezzata interprete verdiana, si cimenterà nel ruolo di Violetta, che fu il cavallo di battaglia delle più grandi voci del Novecento. A fianco di Irene Cerboncini, nel ruolo di Alfredo, sarà il tenore siciliano Alberto Profeta, voce pregevole e di grande impatto, che spazia dal repertorio tradizionale alla musica contemporanea, collaborando con artisti di livello assoluto come Mariella Devia e Daniel Oren. Nel periodo della sua formazione Profeta ha studiato anche con artisti del calibro di Luciano Pavarotti, Renato Bruson e Magda Olivero. Si è poi esibito nei maggiori teatri e vanta numerose apparizioni alla RAI. Il baritono pugliese Giuseppe Altomare completerà il cast di eccezionale livello che darà vita alla serata. Altomare, che per l'occasione impersonerà Giorgio Germont, ha studiato al prestigioso "Mozarteum" di Salisburgo, per poi iniziare una straordinaria carriera che lo ha visto protagonista del grande repertorio lirico italiano e francese. Ha lavorato con i grandissimi direttori e registi del nostro tempo, tra cui Gianandrea Gavazzeni, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Liliana Cavani, Franco Zeffirelli e Dario Argento. Ha cantato di fronte al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in un concerto trasmesso da Rai 1. Ha inoltre al suo attivo una importante attività discografica. A coadiuvare queste tre voci d'eccezione sarà il pianista Marco Podestà, musicista che svolge la sua attività in Europa, Asia, Africa e America Latina. In qualità di solista ha suonato accompagnato da alcune delle maggiori orchestre europee come la Filarmonica di San Pietroburgo e l'Orchestra Sinfonica della Radio di Kiev, lavorando con direttori quali Viktor Dubrovsky e Emil Simon. Svolge altresì attività di collaborazione con cantanti di fama mondiale. Ha suonato per Rai 1, Rai 2,  Radiotre, Radio Vaticana e inciso dieci CD che spaziano da Bach alla musica contemporanea.  Il compito di coordinare la serata, narrando la storia di Violetta Valéry, sarà affidato alla voce dell'attrice Simona Caucia, artista di grande levatura formatasi all'Accademia Nazionale di Arte drammatica di Roma. Innumerevoli i lavori teatrali da lei affrontati in compagnia dei più celebrati attori di prosa italiani, quali Alberto Lionello, Luigi Vannucchi, Giulio Brogi, Adriana Asti e Paola Quattrini. Simona Caucia ha lavorato anche nel cinema e ha svolto attività di doppiatrice in virtù delle sue non comuni doti di interprete. Importante il suo sodalizio artistico con il grande pianista e compositore Giorgio Gaslini, recentemente scomparso, assieme al quale ha dato vita a molti recital di poesia e musica. Ci sono, insomma, tutti gli ingredienti per una serata memorabile e per apprezzare la gloriosa tradizione musicale italiana con cinque grandi interpreti. L'appuntamento è per sabato prossimo alle 21 presso il teatro di San Michele. Ingresso libero.

La Traviata - Altomare   La Traviata - Cerboncini   La Traviata - Profeta

 

Programma 22 novembre - La Traviata (pdf-4810kb)

 
Nevone 2012 - Sospensione richieste contributi nevicate 2012
Con la delibera GRER n. 1226/2014 sono state sospese le istruttorie in corso da parte delle Amministrazioni Comunali interessate alle domande presentate relativamente alla "Direttiva disciplinante i criteri e le modalità e i termini per la concessione di contributi alle attività produttive per i danni conseguenti alle precipitazioni nevose verificatesi nel febbraio 2012 nei Comuni delle Province di Forlì-Cesena, Rimini.

Con un successivo atto, in adeguamento alle richieste della Commissione Europea, verranno disciplinati nuovi criteri , modalità e termini per la concesione dei contributi in favore delle attività produttive per i danni conseguenti alle precipitazioni nevose, nonchè le modalità di integrazione delle domande già presentate.
 
 
Echi e Luci dal Monastero - 25 ottobre 2014 / 6 gennaio 2015

Echi e Luci dal Monastero

 
Appello ai cittadini a segnalare la presenza della cimice asiatica

Appello ai cittadini a segnalare la presenza della cimice asiatica

Come distinguerla (pdf-856kb)

Halyomorpha halys (pdf-2681kb)

Scheda di segnalazione ( pdf-156kb)

 
Autorizzazione alla raccolta del legname caduto nell'alveo dei corsi d'acqua

Si informa che per l'anno in corso e per il 2015, con esclusione dei tratti arginati, è autorizzata, per usi personali e domestici, la raccolta manuale del legname caduto in alveo o trasportato in prossimità delle sponde in aree demaniali del bacino idrografico del fiume Lamone (fiume Lamone, torrente Marzeno, affluenti e rii minori) previa semplice comunicazione scritta indirizzata a:

- SERVIZIO TECNICO BACINO ROMAGNA - sede di Ravenna - P.zza dei Caduti per la Libertà n.9  48121 Ravenna  oppure
- email: stbro@regione.emilia-romagna.it  oppure
- fax: 0544/249799

e per conoscenza al Comune territorialmente interessato.

Scarica il comunicato (pdf-151kb)

 
Allerta di Protezione Civile n. 149/2014

Allerta per temporali, criticità idraulica

Validità: da mercoledì 15 ottobre 2014 ore 10.00 a giovedì 16 ottobre 2014 ore 10.00

Scarica l'allerta di protezione civile n. 149/2014 (pdf-517kb)

 

Scarica l'allerta di protezione civile n. 146/2014 (pdf-215kb)

 
Avviso Pubblico

delle richieste pervenute dalle Pubbliche Amministrazioni per l'utilizzo in ATTIVITÀ DI PUBBLICA UTILITÀ di lavoratori in lista di mobilità con indennità o in C.I.G.S. (Art. 7 D. Lgs. n. 468/97)

Scarica l'avviso (pdf-81kb)

 
Bomba d'acqua del 20 settembre 2014 – Prima ricognizione del danno

alluvione 20_09_14

Il presente invito è rivolto

A tutti i Cittadini colpiti dalla recente alluvione

In considerazione delle intense ed eccezionali piogge verificatesi a partire dalle prime ore di sabato 20 settembre 2014, sul territorio del nostro Comune, su indicazione dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile, con la presente si invitano i cittadini colpiti dall'evento calamitoso a presentare una relazione descrittiva con allegate fotografie dello stato dei danni subiti, presso l'Ufficio Tecnico Comunale, per una prima quantificazione del danno riscontrato da privati.
Tali informazioni risultano necessarie all'Agenzia Regionale di P.C., per una richiesta di stato di emergenza nazionale, ai sensi dell'art.5, L.225/92.
L'obiettivo principale di questa rilevazione, è innanzi tutto quello di sensibilizzare le Autorità competenti, sia a livello regionale che nazionale, riguardo alle perdite subite dai privati cittadini e dalle imprese operanti nel territorio coinvolto dall'emergenza, affinchè valutino l'opportunità di attivare misure di risarcimento e di sostegno per i danni subiti.
Cordiali saluti.

UTILIZZATE I SEGUENTI MODULI:

- Allegato B: RICOGNIZIONE FABBISOGNO PRIVATI (DOC-64KB)

- Allegato C: RICOGNIZIONE FABBISOGNO ATTIVITA' PRODUTTIVE (DOC-64KB)

- Allegato D: RICOGNIZIONE FABBISOGNO ATTIVITA' AGRICOLE (PDF-185KB)

(gli allegati sono scaricabili anche dal sito della Provincia di Forlì-Cesena)

Si ricorda che la ricognizione dei danni NON RAPPRESENTA UN RICONOSCIMENTO AUTOMATICO dei finanziamenti per il ristoro degli stessi.

- IL SINDACO - Simona Vietina-  

 
Avviso pubblico - Unione di Comuni della Romagna Forlivese

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA VOLTA ALLA SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA/GRUPPO AL QUALE AFFIDARE ATTIVITA' DI CONSULENZA E FORMAZIONE CONNESSE ALLA GESTIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L'ENERGIA E ALTRI SERVIZI COMPLEMENTARI AL PATTO DEI SINDACI.

Per gli allegati consultare il sito dell'Unione di Comuni della Romagna Forlivese

 
AGEVOLAZIONI TARIFFARIE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
SCADENZA 31/01/2015
 

REGOLAMENTO (PDF-56KB)

MODULO DI DOMANDA (DOC-41KB)

 
Fondo Hera - fughe acqua

A seguito dell'applicazione di una quota di €. 15,00 + IVA, annunciata da HERA sulla bolletta dell'acqua come polizza assicurativa per il "Fondo fuga di acqua" si comunica che, per chi non intende utilizzarla, presso il Comune di Tredozio – Ufficio Tributi - è a disposizione il modulo per l'eventuale rinuncia (obbligatoria per chi non vuole pagare).

Il modulo è inoltre scaricabile in allegato.

MODULO_ADESIONE_RINUNCIA_FONDO (pdf-88kb)

Il Comune provvederà alla consegna dei moduli compilati e firmati.

 
AVVISO - Variazione del percorso dell'autobus di linea - NUOVA FERMATA

SI AVVISANO I GENTILI UTENTI CHE A PARTIRE DA

LUNEDI' 15 SETTEMBRE 2014

L'AUTOBUS EFFETTUERA' LA SOSTA IN P.ZZA J. VESPIGNANI LATO FIUME (ad esclusione delle giornate di mercato e altre manifestazioni).

RIMANGONO ATTIVE LE FERMATE ESISTENTI.

 
Garanzia Giovani - Servizio civile regionale

L'Unione di Comuni della Romagna Forlivese nel mese di luglio ha aderito alla proposta della Regione Emilia Romagna ed ha presentato un progetto di Servizio Civile Regionale all'interno del programma Garanzia Giovani. Questo progetto, denominato "Integrando si cresce: un progetto di integrazione scolastica e sociale" ( n.39 posti disponibili) è rivolto a ragazze e ragazzi tra 18 e i 29 anni residenti in Italia, che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di tirocinio e/o di formazione.

Chi vuole accedere al programma si deve iscrivere al portale regionale "Lavoro per Te" o al sito nazionale www.garanziagiovani.gov.it. Effettuata l'iscrizione, entro 60 giorni il giovane farà un colloquio con il proprio Centro per l'impiego e costruirà un percorso personalizzato, che nel caso dell'esperienza di servizio civile regionale comporterà una visita presso l'Ente titolare, o una sede, del progetto individuato per una reciproca conoscenza; qualora l'interessata/o si confermerà nella scelta sottoscriverà il patto di servizio col proprio Centro per l'impiego. Entro 4 mesi dalla firma del patto, dovrà iniziare il percorso individuato.

Per avere ulteriori informazioni sul programma Garanzia Giovani consulta il sito www.romagnaforlivese.it

Per l'anno 2014, a partire dal 19/11/2014, non è più possibile fare domanda. Vedi il sito http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/garanzia-giovani/approfondimenti/le-opportunita-giovani

 
Prevenzione e sicurezza nell'Unione dell'Acquacheta: maggiori controlli sulla velocità.

La Polizia Municipale dell'Unione dell'Acquacheta prevede, a partire dal mese di maggio 2013 un incremento della presenza degli agenti sulle strade di competenza ai fini di una maggiore sicurezza per l'utenza.
I controlli sono finalizzati alla prevenzione del mancato rispetto dei limiti di velocità causa di sinistri stradali.
I dati statistici relativi al territorio evidenziano come anche la velocità incida in maniera importante sul numero di sinistri e sulla loro gravità.
I posti di controllo, previsti in tutti i cinque comuni dell'Unione (Dovadola, Rocca San Casciano Portico e San Benedetto, Modigliana, Tredozio) sono elencati nella tabella che segue.
Gli agenti avranno a disposizione apparecchiatura velox o laser per rilevare le velocità oltre i limiti previsti con la contestazione immediata dell'illecito salvo i casi in cui la stessa non sarà possibile.
Le postazioni saranno evidenziate da apposita segnaletica mobile la cui apposizione sarà gestita direttamente dagli agenti operanti su strada.


Il Comandante la P.M.
Lanzoni dott.ssa Stefania
 

Allegati: Tabella posti di controllo: c/document_library/get_file (pdf-16kb)